menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta l'estorsione subito dopo un'asta, arrestato un 44enne

A denunciare l'accaduto un imprenditore di Valdobbiadene che, dopo essersi aggiudicato dei mezzi agricoli all'asta, ha ricevuto una telefonata

Finisce dietro le sbarre nella giornata di domenica un laziale di 44 anni per estorsione. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, un imprenditore 49enne di Valdobbiadene si era aggiudicato un’asta giudiziaria pochi giorni prima per alcuni mezzi agricoli del valore di 40 mila euro. Dopo pochi giorni la vittima ha ricevuto una telefonata minacciosa da parte del laziale che le ha chiesto di pagare 2 mila euro. In cambio da parte sua ci sarebbe stato un non rilancio.

La 49enne ha denunciato l’episodio ai militari che hanno teso una trappola al laziale. Questi si è presentato all’appuntamento in un bar di Valdobbiadene e, subito dopo la consegna della somma richiesta, è stato arrestato.  Nella mattinata di lunedì è comparso davanti al giudice che ne ha convalidato l’arresto a anche a fronte dei diversi precedenti simili sulle spalle. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento