menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fuga verso l'Austria, fermati a Malpensa i ladri dell'Audi rubata

Dopo lo spettacolare inseguimento dei giorni scorsi, finito nelle acque del fiume Livenza, i tre banditi di origine romena stavano tentando la fuga a Vienna, ma sono stati fermati in tempo

TREVISO Si erano tuffati nelle acque del Livenza per provare a evitare la cattura dopo aver rubato un'Audi A6 ed essere fuggiti a tutta velocità sulle strade della Marca. Al termine di uno spettacolare inseguimento al confine tra le province di Pordenone e Treviso, gli uomini dell'Arma avevano fermato i banditi in fuga, ma dopo poche ore i tre uomini di origine albanese, erano subito tornati in libertà.

Una decisione che aveva sollevato enormi polemiche ma i carabinieri del Nucleo radiomobile di Pordenone non si sono dati per vinti e dopo aver scoperto nuovi furti in zona riconducibili alla banda, hanno chiesto al Pm,  in accordo col procuratore, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Nel frattempo i banditi non avevano perso tempo e, nella tarda serata di sabato, stavano cercando di imbarcarsi su un volo per Vienna, partendo dall'aeroporto di Milano Malpensa. Al momento dell'imbarco i tre uomini sono stati raggiunti dagli uomini delle forze dell'ordine e così per loro sono scattate di nuovo le manette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento