rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Valdobbiadene / Via San Floriano, 32

Tentato furto alla chiesa di San Floriano, latitante arrestato in Romania

Dan Axinte, 41enne romeno, dovrà scontare una condanna a 3 anni e 2 mesi di reclusione in Italia. Fermato dai carabinieri di Pordenone, nell'agosto 2016 aveva tentato di rubare le offerte a Valdobbiadene

Arrestato in Romania lo scorso 30 dicembre, è atterrato mercoledì 16 febbraio all'aeroporto di Roma Fiumicino il 41enne Dan Axinte. Dal 24 agosto 2021 su di lui pendeva un mandato d'arresto europeo per furto e ricettazione. Ora dovrà scontare in Italia una condanna a tre anni e due mesi di carcere, già iniziata in una prigione del centro Italia.

Le due sentenze che avevano condannato Dan Axinte erano state emesse dal tribunale di Treviso e dal tribunale di Pordenone. Il 41enne è accusato di aver commesso un tentato furto nella chiesa di San Floriano a Valdobbiadene, risalente al 31 agosto del 2016. Oltre al tentato furto di offerte nella Marca, il 41enne era anche accusato di altri due tentati furti presso una tabaccheria di Gruaro e presso una gelateria di Teglio Veneto (nell'ottobre del 2017). Sempre il 41enne, nel 2016, aveva commesso un furto nella basilica di Sant'Antonio a Padova mentre nel 2017 era arrivata la condanna per ricettazione di pneumatici. Tornato nel suo paese d'origine, i militari dell'Arma di Pordenone sono riusciti a rintracciarlo e, il 10 gennaio, la corte d'appello di Timisoara ne ha autorizzato l'estradizione in Italia dove l'ex latitante sconterà la sua pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto alla chiesa di San Floriano, latitante arrestato in Romania

TrevisoToday è in caricamento