menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava nelle scuole, 17enne finisce in carcere

Per il giovane era stata disposta la custodia in una struttura per minori, ma i carabinieri lo hanno rintracciato a Marghera e arrestato per mancato rispetto delle regole imposte

Diciassette anni, cittadinanza tunisina, già messo in custodia cautelare in una struttura per minori, per spaccio. I carabinieri lo hanno rintracciato e arrestato nei giorni scorsi a Marghera (VE). A causa delle numerose segnalazioni di mancato rispetto delle prescrizioni, che avrebbe dovuto osservare, il minore è stato portato in carcere a Treviso.

Il trasferimento

Era stata l'autorità giudiziaria di Trento a decidere per la custodia del giovane in una struttura, dopo che era stato trovato più volte a spacciare stupefacenti a minori, vicino a istituti scolastici di quella città. Poi il 17enne è arrivato in Veneto. E a Marghera i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza emessa dal tribunale per i minorenni di Trento nei suoi confronti: lo hanno individuato, arrestato e trasferito in carcere, dove finirà di scontare la sua pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Aggredisce una studentessa in bici: 44enne finisce in carcere

  • Attualità

    Covid, 162 nuovi positivi e altri tre morti nella Marca

  • Attualità

    Vax Day per gli Over 80 nella Marca: «Oltre duemila vaccinati»

  • Attualità

    Monastier, sit-in davanti alla casa occupata: «Fuori gli abusivi»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento