menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato operaio collezionista Trovate in casa armi da guerra

I carabinieri scoprono la sua passione segreta per i residuati bellici. Finisce in carcere per detenzione illecita

CROCETTA DEL MONTELLO - Una passione illegale e tenuta nascosta tra le mura di casa, quella di un operaio 56enne, che da anni collezionava in segreto cimeli bellici della prima e della seconda guerra mondiale. Un amore proibito per le armi storiche che, secondo quanto riporta la Tribuna di Treviso, gli sarebbe costato l'arresto all'alba di martedì 8 aprile per detenzione illecita.

LA COLLEZIONE - Un proiettile d'artiglieria, spolette, polvere da sparo, cartucce, alcuni inneschi. È quello che hanno trovato nella casa dell'operaio i carabinieri di Vittorio Veneto alcuni giorni fa. Gli agenti, venuti in qualche modo a conoscenza dell'insolita collezione, avrebbero deciso di intervenire e di ispezionare l'abitazione. Il mausoleo di residuati bellici è stato più che sufficiente per far scattare l'arresto per detenzione illecita di armi da guerra, reato che prevede, tra le misure restrittive, anche il carcere.

LA CONDANNA - Per scongiurare l'ipotesi di reclusione, la difesa starebbe facendo leva sullo status di incensurato dell'assistito. Tuttavia, nei giorni scorsi, il giudice delle indagini preliminari avrebbe convalidato l'arresto. Al momento il 56enne è rinchiuso nel carcere Santa Bona a Treviso in attesa della sentenza definitiva. Il giudice si sarebbe riservato di decidere nei prossimi giorni se confermare l'incarcerazione per lo sfortunato collezionista abusivo oppure attenuare la pena e tenerlo fuori dalle sbarre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento