rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Conegliano

Lo trovano ancora in città nonostante il foglio di via: pregiudicato finisce in carcere

Blitz della Polizia giudiziaria nella giornata di venerdì 29 febbraio. In manette un 40enne originario di Firenze accusato di vari reati. Dovrà scontare 1 anno e 7 mesi di reclusione

Nella giornata di ieri, venerdì 28 febbraio, la Polizia giudiziaria di Conegliano ha arrestato un pregiudicato 40enne originario di Firenze che si trovava ancora a piede libero nonostante gli fosse stato imposto il divieto di dimora in città per i prossimi due anni.

Tra i suoi precedenti ci sarebbero una serie di furti e altri reati. Gli agenti hanno rintracciato M.B. nell'area dell'ex Zanussi. Lo scorso 12 febbraio l'uomo era già stato arrestato per aver violato il provvedimento. Sono bastate due settimane perché tornasse a girare liberamente almeno fino a venerdì. L'uomo è stato portato in carcere a Santa Bona dove dovrà scontare una pena di 1 anno e 7 mesi di reclusione. Dall'inizio del 2020 sono già 12 i cittadini (italiani e stranieri) sorpresi dalla polizia ad aver violato il divieto di ritorno in città. Nel solo mese di febbraio, inoltre, 6 persone sono state segnalate alla Prefettura per possesso di droga. Cinque di loro sono stati trovati con varie dosi di marijuana, uno solo in possesso di eroina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo trovano ancora in città nonostante il foglio di via: pregiudicato finisce in carcere

TrevisoToday è in caricamento