menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciavano cocaina tra Treviso e Udine: arrestati due pusher

La coppia è stata trovata in possesso di circa 700 grammi di droga. Uno dei due è stato poi arrestato nel trevigiano

Fermati dalle forze dell'ordine, sono stati trovati in possesso di circa 700 grammi di cocaina e dunque arrestati. Il fatto, che ha come protagonisti un uomo e una donna cittadini dominicani, ma in Italia già da diversi anni, si è verificato l'8 maggio del 2020. Ora, al termine delle indagini, della squadra Mobile è stato possibile individuare i responsabili delle forniture di droga.

All’esito dell’attività investigativa sono state raccolte infatti sufficienti fonti di prova nei confronti dei due trafficanti di stupefacenti, P.C. (cognome) C.L. (nome), cittadino dominicano, e C. (cognome) N.A. (nome), cittadino italiano di origine dominicana, tali da permettere al Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Udine l’emissione di un Ordinanza di custodia cautelare in carcere per entrambi. 

I risultati delle indagini

Come è emerso dalla complessa attività il primo è risultato essere il punto di riferimento di vari spacciatori sudamericani operanti nell'udinese per rifornirsi di consistenti quantitativi di cocaina (è risultato che ad uno di questi avrebbe spacciato in circa 6 mesi almeno 4 kg di cocaina) che venivano distribuiti a connazionali ed italiani; il soggetto è emerso parallelamente anche ai militari dell’Arma dei carabinieri di Latisana (UD) i quali hanno fornito ulteriore apporto agli elementi accusatori a carico dello spacciatore, ricostruendo l’attività illecita da parte di quest’ultimo anche nella zona della Bassa Friulana. 

La misura restrittiva carceraria nei confronti del secondo si è resa indispensabile poiché è risultato, nel corso dell’operazione antidroga, uno dei più attivi acquirenti di cocaina, droga che poi veniva distribuita sulla piazza di Udine e nella zona collinare del Friuli. Il primo è stato arrestato, con la collaborazione di quella Squadra Mobile, a Treviso dove dimorava temporaneamente. Il secondo è stato invece arrestato a Udine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento