rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Zeno

Spacciava cocaina a San Zeno: 27enne finisce in carcere

Operazione del Nucleo di polizia giudiziaria nel pomeriggio di lunedì 20 settembre. Pusher condannato ad un anno e sei mesi di galera. Fermato anche l’acquirente, un 50enne di Treviso. Per lui una multa di 400 euro

Un cittadino originario della Nigeria è stato arrestato dalla polizia locale di Treviso per spaccio di stupefacenti. L’operazione, condotta dagli agenti del Nucleo di polizia giudiziaria si è svolta lunedì pomeriggio dopo una perlustrazione in borghese nel quartiere di San Zeno dove erano stati segnalati episodi sospetti. A cadere nelle maglie investigative un 27enne residente a Treviso in zona Terraglio, visto dagli agenti vendere una dose di cocaina ad un 50enne di Treviso. Lo spacciatore è stato inseguito a piedi e bloccato dopo qualche centinaio di metri mentre l’acquirente è stato bloccato da una seconda pattuglia che lo stava seguendo con un’auto civetta. Per lui è scattata la sanzione da 400 euro.

Il nigeriano è stato subito arrestato e trasferito nella cella del Comando in attesa del processo per direttissima, tenutosi ieri martedì 21 settembre. Il giudice ha condannato il 27enne a un anno e sei mesi di reclusione, vista l’aggravante della recidiva. Il comandante della polizia locale, Andrea Gallo, conclude : «Si tratta del settimo arresto per spaccio di stupefacenti operato quest’anno dal Nucleo di Polizia Giudiziaria che mette in evidenza la lotta e il contrasto da parte del Comando contro lo spaccio, grazie anche ai servizi da parte del nucleo di polizia giudiziaria. I servizi, anche con l’ausilio dell’unità cinofila, proseguiranno in tutti i luoghi di aggregazione dei giovani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava cocaina a San Zeno: 27enne finisce in carcere

TrevisoToday è in caricamento