Arrestato uno dei responsabili della rapina al furgone portavalori di Preganziol

L'uomo aveva inscenato la rapina con lo scopo di sottrarre dal furgone della CIVIS una somma di denaro pari a 800 mila euro. Le indagini, per risalire agli altri complici, sono ancora in corso di svolgimento

TREVISO Nella giornata di venerdì, a seguito di una lunga attività d’indagine, gli investigatori della questura di Treviso hanno messo le manette ad uno dei responsabili della rapina al furgone portavalori avvenuta a Preganziol, lo scorso mese di luglio. L'uomo arrestato, un dipendente della ditta di Vigilanza CIVIS, grazie alla collaborazione di altri complici, al momento non ancora identificati, aveva inscenato una rapina allo scopo di sottrarre dal furgone della CIVIS un considerevole quantitativo di danaro, pari a 800 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento del sequestro del furgone, l'uomo avrebbe finto di essere stato sequestrato, consentendo così ai suoi complici di fuggire. Nel corso dell’operazione, sono state denunciate altre tre persone e perquisite numerose abitazioni nelle città di Napoli, Foggia e Mestre. Le indagini, per risalire agli altri protagonisti della rapina, sono ancora in corso di svolgimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento