Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Vittorio Veneto / Piazza del Popolo

Picchiava e rapinava ragazzi minorenni: 19enne finisce ai domiciliari

I carabinieri di Vittorio Veneto hanno arrestato un giovane marocchino, classe 2001, responsabile di due rapine avvenute nel luglio del 2019 e nell'agosto 2020

I carabinieri di Vittorio Veneto hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia agli arresti domiciliari emessa dal Gip del tribunale di Treviso nei confronti di A.A., 19enne marocchino residente a Vittorio Veneto, con alle spalle gravi precedenti penali.

Il giovane è stato arrestato per aver compiuto almeno due rapine in centro a Vittorio Veneto, tra il luglio del 2019 e l'agosto 2020. Il 31 luglio del 2019 la prima rapina a tarda sera in piazza del Popolo, insieme ad altri due complici denunciati in stato di libertà. Il giovane marocchino, ancora minorenne all'epoca dei fatti, aveva aggredito con calci e pugni un ragazzino del posto, rubandogli una collana in argento e l'orologio. Il minorenne rapinato era stato ricoverato con una prognosi di 10 giorni. Un anno più tardi, il 19 agosto 2020, A.A. è tornato a colpire in tarda serata a piazza M. Kolbe. Anche in questo caso la vittima della rapina era minorenne. Il ladro ha cercato di rubargli senza successo cellulare e portafoglio, strappandogli però una catenina in oro. Al termine delle indagini, i carabinieri hanno capito che il 19enne era l'autore di entrambi i colpi: inevitabile l'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiava e rapinava ragazzi minorenni: 19enne finisce ai domiciliari

TrevisoToday è in caricamento