rotate-mobile
Cronaca Casale sul Sile

Ovuli di eroina e cocaina nascosti in casa: pusher agli arresti domiciliari

Blitz dei carabinieri del comando provinciale a Lughignano dove, in casa di un 26enne nigeriano, sono stati trovati ovuli di cocaina ed eroina oltre ad alcuni involucri di marijuana

Dopo l'arresto di mercoledì scorso in pieno centro a Treviso, i carabinieri del comando provinciale sono intervenuti nella frazione di Lughignano a Casale sul Sile dove alcuni residenti avevano segnalato ai militari dell'Arma un sospetto via vai nella piazza principale della frazione. Gli accertamenti hanno portato alla luce un "giro" di spaccio gestito da un 26enne di origini nigeriane, da poco arrivato in zona, ma già noto alle forze dell'ordine.

Sotto la direzione della Procura trevigiana, i carabinieri sono entrati in azione nelle scorse ore facendo scattare il blitz in casa dello straniero trovato in possesso di 2 ovuli di eroina del peso complessivo di più di 20 grammi, 1 ovulo di cocaina per 11 grammi di peso e altri 2 involucri da 9 grammi circa di marijuana. Il 26enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e al termine delle formalità di rito è stato messo agli arresti domiciliari, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ovuli di eroina e cocaina nascosti in casa: pusher agli arresti domiciliari

TrevisoToday è in caricamento