menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato 36enne mentre picchia la moglie in piazza a Sernaglia

E' finito in manette dopo mesi di pedinamenti e minacce, oltre alle botte nei confronti della ex compagna che proprio per questo l'aveva lasciato

L’ha picchiata e umiliata per mesi anche in pubblico, finchè è finito in manette per stalking un 36enne di Farra di Soligo disoccupato. L’ex marito violento perseguitava la moglie che proprio a causa di diversi episodi di violenza aveva deciso di separarsi ed è astato arrestato in fragranza in piazza a Sernaglia mentre la  picchiava.

I due, sposati, hanno due figli e la donna è stata costretta per mesi a mantenere buoni rapporti col 36enne proprio per tutelarli. Ma lui non ha smesso di picchiarla. Da quando lei ha troncato la relazione sono iniziati i pedinamenti, anche al lavoro e a casa del padre. Una situazione divenuta insopportabile, tanto che una volta l’ha addirittura massacrata e spinta giù dalle scale davanti ai piccoli.

Diverse le liti violente denunciate dalla donna ai carabinieri. Ma prima del loro arrivo l’ex marito riusciva a dileguarsi e a non farsi trovare per ore. Mesi di botte e minacce di morte fino all’ultimo episodio che ha scatenato l’arresto dello stalker. Un passante ha notato l’uomo in atteggiamenti violenti in piazza a Sernaglia e ha chiamato i militari che, giunti sul posto, l’hanno arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento