Arte Proibita: esperienze di bondage e performance all'ex Israa

Un percorso espositivo che indaga il tema del vietato, del non detto, della negazione è quello che si potrà visitare sabato 7 e domenica 8 ottobre attraversando le stanze del chiostro

TREVISO In Borgo Mazzini riflettori puntati sul proibito. Un percorso espositivo che indaga il tema del vietato, del non detto, della negazione è quello che si potrà visitare sabato 7 e domenica 8 ottobre attraversando le stanze dell’antico chiostro “Umberto I”. Dieci gli artisti coinvolti dal collettivo trevigiano Sub Sculture che ha ideato un calendario ricco di eventi ed esperienze che orbitano attorno al tema.   

Un viaggio che inizia affondando le radici nell’educazione infantile e nelle molteplici negazioni imposte durante il processo di indottrinamento, per proseguire con la proibizione letteraria e sconfinare nel condizionamento mentale capace di modificare la realtà percepita. Riferimenti concettuali e concreti che sottolineano come  pochi elementi possano in un attimo far immaginare alla mente ciò che l’occhio non vede. Un percorso che tocca temi come l’impossibilità di scelta ed invita i visitatori ad esprimersi, in una delle sale sarà infatti proibito stare zitti, ed ancora brevi performance che nell’era virtuale si interrogano su quanto può durare uno sguardo tra due persone prima di sfociare nel disagio. Una mostra che terminerà il percorso con una riflessione sulla costrizione e sul proibizionismo morale che tanto rassicura l’individuo umano.

Numerose inoltre le attività collaterali che per due giorni accompagneranno l’esposizione, tra queste: incontri di musica proibita, happening, video mapping, esperienze di bondage, intermezzi filosofici, proiezioni di documentari e un incontro dedicato a tabù e censura del grande schermo. Un’iniziativa realizzata in collaborazione con il Comune di Treviso e con numerosi partner che aprirà il sipario sabato dalle 10 alle 22:30 e domenica dalle 14 alle 20. Informazioni e programma sulla pagina Facebook Sub Sculture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento