Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Arzanà Astoria è l'unico Prosecco al top di Bibenda: ecco il riconoscimento dei "5 Grappoli"

Dopo aver ottenuto il massimo punteggio di "4 rosoni" in "Venetia" (la guida dei sommelier del Veneto), e l'inserimento con 90 punti nell'Annuario di Luca Maroni, anche la Fondazione Italiana Sommelier lo premia

Nella foto Giorgio Polegato di Astoria Vini (a destra) insieme a Franco Maria Ricci, Presidente di Fondazione Italiana Sommelier e curatore della guida Bibenda

REFRONTOLO E’ tempo di guide 2017 per il mondo enologico e come ogni anno Astoria festeggia la sua presenza al top delle guide di settore. A raggiungere i maggiori riconoscimenti quest’anno è il Prosecco Arzanà Cartizze DOCG della casa trevigiana, che si conferma il più amato dai sommelier grazie al suo gusto morbido, agli aromi di fiori bianchi, pera, pesca, con un finale agrumato.

Dopo aver ottenuto il massimo punteggio, 4 rosoni, in “Venetia” (la guida dei sommelier del Veneto), e l’inserimento con 90 punti nell’Annuario di Luca Maroni, anche la Fondazione Italiana Sommelier lo annovera nella nuova edizione di Bibenda, valutandolo tra i migliori spumanti d’Italia, e assegnando, unico tra i Prosecco Doc e Docg, il valore massimo di 5 grappoli, simbolo dei vini eccellenti.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arzanà Astoria è l'unico Prosecco al top di Bibenda: ecco il riconoscimento dei "5 Grappoli"

TrevisoToday è in caricamento