menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via ad Asolo il progetto "Casa nostra": manutenzione straordinaria al centro anziani

Da diversi anni la struttura viene gestita dall’Associazione Auser Filo d’Argento, con l’attività di numerosi volontari. Con loro collaborano i Servizi Sociali del Comune

ASOLO Sono iniziati in questi giorni alcuni interventi di manutenzione straordinaria del locale che ospiterà il Progetto “Casa Nostra” – Centro Anziani Comunale, ubicato in Piazza Fantinel a Pagnano d’Asolo. Si andrà dalla risistemazione del tetto, all’isolamento, alla raccolta delle acque piovane. Seguiranno operazioni di ristrutturazione e riadattamento dei locali interni, al fine di poter accogliere i cittadini che attualmente frequentano il “ Centro Anziani” sito presso gli ambienti del Maglio di Pagnano.

Da diversi anni il “Centro Anziani Comunale” viene gestito dall’Associazione Auser – Filo d’Argento, attraverso l’attività di numerosi volontari. Con essi collaborano costantemente e positivamente i “Servizi Sociali” del Comune, attraverso le figure dell’Assistente Sociale e dell’Educatrice Professionale. Numerose sono le attività che vengono svolte, al fine di mantenere gli “anziani attivi per una comunità solidale”, anche con il coinvolgimento dinamico di altre associazioni, gruppi, scuole o realtà del territorio.

L’auspicio è che attraverso questi interventi si possa recuperare un locale ed una zona che non sia solo adatta agli anziani del Comune, ma divenga un punto di riferimento per tutta la Comunità. I lavori sono seguiti dall’Ufficio Lavori Pubblici, finanziati dal Comune di Asolo e cofinanziati dallo stesso Auser – Filo d’Argento, grazie alla generosità di imprenditori e associazioni locali, nonché dal CSV (centro servizi volontariato) di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento