Cronaca

Il Tar ha accolto il ricorso contro il Fondo di Solidarietà: 43 Comuni trevigiani coinvolti

Il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini: "In proporzione Asolo paga di più di Padova, Treviso o Montebelluna ed alla fine ha una saldo negativo sul Fondo come accade nel Veneto solo ad Asiago, Peschiera del Garda e Sappada"

ASOLO La giunta comunale di Asolo, nel novembre del 2015, ha aderito all’iniziativa proposta dall’Associazione Comuni della Marca Trevigiana, con Conegliano come capofila e altri 43 Comuni della Provincia associati, di ricorrere avanti al Tar del Lazio contro il “Fondo di solidarietà comunale per l’anno 2015”.

“Un meccanismo complicato e perverso penalizza Asolo nel versamento del Fondo di Solidarietà a cui sono tenuti tutti i Comuni d’Italia. In proporzione Asolo paga di più di Padova, Treviso o Montebelluna ed alla fine ha una saldo negativo sul Fondo come accade nel Veneto solo ad Asiago, Peschiera del Garda e Sappada – afferma il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini - Un regolamento portato a ridistribuire i fondi dove ce n’è più bisogno, con il risultato che i comuni meno virtuosi (in termini di tempi di pagamento, per esempio, o di situazione debitoria) ricevono più soldi rispetto a quelli più puntuali nelle loro scadenze, e più attenti alle spese. Per Asolo e per il 2015, parliamo di più di 500 mila euro indebitamente trattenuti dallo Stato”.

Questi i Comuni ricorrenti: Altivole,  Asolo, Carbonera, Casale Sul Sile, Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Codognè, Colle Umberto, Conegliano, Fonte, Comune di Gaiarine, Giavera del Montello, Godega di Sant'Urbano, Istrana, Loria, Mareno di Piave, Maserada Sul Piave, Monastier di Treviso, Montebelluna, Paese, Pieve di Soligo, Ponzano Veneto, Povegliano, Quinto di Treviso, Refrontolo, Resana, Riese Pio X, Roncade, San Biagio di Callalta, San Fior, San Vendemiano, Santa Lucia di Piave, San Zenone degli Ezzelini, Sernaglia della Battaglia, Silea, Spresiano, Susegana, Trevignano, Valdobbiadene, Vazzola, Vedelago, Villorba, Nervesa della Battaglia, Oderzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tar ha accolto il ricorso contro il Fondo di Solidarietà: 43 Comuni trevigiani coinvolti

TrevisoToday è in caricamento