Quasi 4mila visitatori ad Asolo per la mostra-mercato "Orchidee botaniche e ibride"

Si è conclusa domenica la due giorni trevigiana dedicata al fiore simbolo della raffinatezza, dell'eleganza, dell'armonia e della bellezza: l'orchidea

Una foto delle orchidee in mostra

ASOLO Si è conclusa nel weekend la due giorni dedicata al fiore simbolo della raffinatezza, dell’eleganza, dell’armonia e della bellezza: l’orchidea. Nella affascinate e storica barchessa di Villa Razzolini – Loredan, sabato e domenica, l’Associazione Triveneta Amatori Orchidee (ATAO), in collaborazione con il Comune di Asolo, ha organizzato una mostra mercato con varietà provenienti dall’Asia, dall’America Centrale e Sudamerica, ma anche autoctone italiane.

Una vera e propria fiera, con espositori e venditori nazionali ed internazionali (la più lontana dall’Ecuador) ma anche con eventi e conferenze, tenuti da esperti del settore, giornalisti e docenti universitari, che hanno trattato tematiche legate all’utilizzo dell’orchidea in farmacologia e in cucina. Quattromila visitatori, provenienti da Palermo a Torino, da Pavia a Napoli, da Bolzano a Roma, hanno osservato, apprezzato e conosciuto questa meravigliosa pianta erbacea. Il taglio del nastro, è avvenuto sabato mattina alla presenza del Sindaco di Asolo, Mauro Migliorini, del Presidente dell’Associazione ATAO, Ivan Marcassa, del dr. Guido Diana, Presidente “Associazione Italiana Orchidologia” e direttore dell’orto botanico di Roma, e dell’europarlamentare Mara Bizzotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Presidente Ivan Marcassa esprime “grande soddisfazione per il successo inaspettato dell’inizativa. Ringrazio Renato Dussin, proprietario della Villa Razzolini, per la grande disponibilità e attenzione e il Comune di Asolo per aver creduto e sostenuto questa manifestazione”. “Asolo, uno dei Borghi più belli d’Italia – afferma il Sindaco Mauro Migliorini – non poteva non accogliere questo evento dedicato al fiore simbolo della bellezza. Asolo è conosciuta internazionalmente per il fascino del suo paesaggio, dalle colline, ai monumenti; dalla bellezza architettonica, alla natura. La manifestazione ha trovato in Asolo il suo connubio, e potrà ripetersi e migliorarsi nel corso delle prossime edizioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento