Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Asolo

Asolo, Maser e Fonte: raddoppiati nel 2021 gli incidenti stradali

Il bilancio dell’attività 2021 del servizio associato di polizia locale dell’Asolano. In aumento i servizi sul territorio, accertate infrazioni per oltre 300mila euro

Servizio Associato di Polizia Locale dell’Asolano: è il momento dei dati e dei numeri. Il 2021 è stato il primo anno della nuova Convenzione che vede associati i Comuni di Asolo, Fonte e Maser (circa 22.000 abitanti complessivi) e che ha introdotto alcune novità in materia di erogazione dei servizi e di ripartizione delle spese. La novità più importante della Convenzione riguarda proprio il numero di servizi ordinari garantiti per Comune, variabile in funzione degli agenti messi a disposizione per la Convenzione stessa. La ripartizione delle spese avviene invece percentualmente, in ragione della quota di sanzioni amministrative accertate.

Come illustra la Relazione Morale redatta dal Comandante del Servizio Associato di Polizia locale Comm. Sandro Bonato, inizialmente la dotazione organica della struttura era di 6 operatori, oltre il Comandante. Subito da dotazione organica è aumentata di due unità per l’assunzione fatta dal Comune di Asolo di due agenti, in compensazione dell’assenza di un agente protrattasi fino a settembre 2021. Pertanto a fine anno a fine anno la dotazione organica del servizio era di 7 agenti e due ufficiali di Polizia Locale. Verso fine anno il Comune di Fonte ha emesso un bando per la selezione di un nuovo agente da inserire in organico.

A inizio anno era stata preventivata una quantità minima garantita di servizi pari a 900 interventi per il Comune di Asolo, 280 per il Comune di Fonte e 280 per il Comune di Maser, per poi aumentare nel corso dell’anno. Anche nel corso del 2021 l’impegno profuso dalla Polizia Locale dell’Associato per contrastare la pandemia da Covid-19 è stato notevole, sia per quanto riguarda l’impiego all’interno dei Servizi di Ordine Pubblico preventivati dalla Prefettura, sia per il controllo legato alle incombenze di polizia amministrativa. I servizi erogati nell’anno sono stati diversificati in funzione delle indicazioni dei Sindaci e delle esigenze della macchina amministrativa.

In particolare, per il Comune di Asolo l’esigenza maggiore era quella di presidiare il centro storico per motivi di controllo delle soste selvagge, soprattutto in determinati periodi dell’anno. A ciò si sono aggiunti i 288 servizi di Polizia Stradale effettuati con l’uso del Telelaser, con gli strumenti per i controlli di “varco” e col sistema classico del controllo generico. Per il Comune di Fonte la parte del leone è stata svolta dai servizi di Polizia Stradale con 133 servizi complessivamente svolti. Il Comune di Maser presenta invece la maggiore quantità di interventi di Polizia Rurale dell’Associato dovuti a segnalazioni di abbruciamenti e di spandimenti di liquame nei terreni con emissione di 2 verbali amministrativi, oltre a 136 interventi di Polizia Stradale.

Di particolare gravità sono i dati del Servizio di rilievo degli incidenti stradali, raddoppiati rispetto al 2020 e in aumento del 30% circa rispetto al 2019. Sono stati rilevati in totale 40 sinistri (di cui 34 con feriti), in linea con la tendenza provinciale. Le cause principali sono da imputare a distanze di sicurezza non rispettate, mancate precedenze ed omesso controllo del veicolo. Le attività di Polizia Giudiziaria hanno portato alla denuncia di 8 persone: 7 riguardanti il Comune di Asolo ed 1 riguardante il Comune di Fonte. Il personale della Polizia Locale ha svolto la sua regolare presenza anche nei mercati settimanali dei Comuni associati di Asolo e Fonte non solo per quanto riguarda la rilevazione di presenze e la gestione dei precari ma anche per il controllo delle modalità di svolgimento degli stessi nel rispetto delle normative anti Covid-19.

Il Servizio Associato di Polizia Locale ha partecipato a un Bando per l’assegnazione di un contributo di investimenti per interventi per la promozione della legalità e della sicurezza, in scadenza ad agosto 2021, per la somma di € 65.301,00 + Iva, ricevendo un contributo di € 45.708,00. Il progetto di investimento che si completerà nel corso del 2022 prevede l’acquisto di un nuovo sistema di Telelaser da collocare all’interno di box dedicati, già presenti in territorio di Maser e di un nuovo etilometro. In previsione inoltre l’installazione di 6 nuovi box per il controllo della velocità con Telelaser e l’acquisto di un nuovo veicolo di pronto intervento, in sostituzione del veicolo di servizio precedente.

Questi i principali dati del bilancio 2021 del Servizio Sociale di Polizia Locale dell’Asolano:

Totale infrazioni al Codice della Strada: 2.193

Totale infrazioni ai Regolamenti comunali e alle Leggi speciali: 27

Importi totali accertati: € 303.810,49

Importo totali riscossi: € 178.105,92

Infrazioni rilevate più significative: mancanza assicurazione (17), omessa revisione (88), eccesso di velocità (62), omesso uso cinture di sicurezza (449),patenti ritirate: 1

Sinistri stradali rilevati: 40 (24 ad Asolo, 6 a Fonte, 10 a Maser)

Segnalazioni di reato all’Autorità Giudiziaria: 8

Servizi di polizia per emergenza pandemia: 96

Polizia amministrativa / ordinanze di Polizia Locale: 134

«Il Servizio Associato di Polizia Locale funziona e copre molto bene il territorio di Asolo, Fonte e Maser con un’ottima sinergia tra il personale - dichiara il Sindaco di Asolo Mauro Migliorini -. I numeri parlano chiaro ed evidenzio l’attività svolta in particolare sulle strade per prevenire incidenti oltre ai vari interventi che sono stati fatti in campo urbanistico o di polizia rurale. Questo per dire che i singoli agenti hanno diverse specializzazioni che servono a coprire bene le esigenze del territorio a 360 gradi. Sottolineo inoltre l’ottimo rapporto tra la Polizia Locale dell’Asolano e i Carabinieri della stazione di Asolo e i Carabinieri i Cornuda per quanto riguarda Maser. Questo è un esempio lampante di come mettere insieme i servizi e le sinergie faccia del bene al territorio rendendo al cittadino un servizio più efficiente ed efficace».

«Siamo sempre più convinti - afferma il Sindaco di Fonte Luigino Ceccato - di aver fatto una cosa buona e giusta con la riconferma dell’accordo che prima era già allargato ai Comuni della Pedemontana e siamo soddisfatti ancor di più, lavorando con gli altri due Comuni partner, per il servizio efficace e la celerità degli interventi oltre al fatto che a giugno assumeremo il nostro nuovo agente. Stiamo attrezzando la viabilità per ulteriori controlli. C’è ancora tanto da fare, perché molta gente continua a guidare tenendo poco in considerazione le regole di sicurezza».

«È un bilancio positivo - commenta il Sindaco di Maser Claudia Benedos -. Maser crede davvero alla bontà del Servizio Associato visti i risultati garantiti dalla Convenzione. Noi abbiamo un agente ma grazie all’accordo con Asolo e Fonte riusciamo a garantire ai nostri cittadini un servizio 6 giorni su 7, dalle 7 di mattina alle 19. Anche i cittadini di Maser sono contenti, non hanno nessun problema a recarsi al Comando alla Fornace di Asolo perché ne beneficiano con più giorni e orari di disponibilità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asolo, Maser e Fonte: raddoppiati nel 2021 gli incidenti stradali
TrevisoToday è in caricamento