menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bianca Maria Tessaro

Bianca Maria Tessaro

Anziano raggirato da una ristoratrice, coinvolto anche un commercialista

Nel luglio del 2017 Bianca Maria Tessaro, titolare del ristorante "Pane, vino e San Daniele" di Asolo, era stata arrestata dai carabinieri per truffa. Era accusata di aver spillato 72mila euro ad un uomo. Denunciato anche il complice, un professionista 49enne di Piombino Dese

A metà luglio del 2017 era stata arrestata dai carabinieri di Castelfranco per truffa aggravata: secondo le indagini dei militari era riuscita a spillare ad un 73enne di Asolo ben 72mila euro, con il pretesto di porsi come intermediaria in investimenti immobiliari che si erano però rivelati fasulli. A finire agli onori della cronaca fu Bianca Maria Tessaro, titolare 61enne del ristorante "Pane, vino e San Daniele" di Asolo, in via Browning: per la donna, molto conosciuta nella zona, scattarono gli arresti domiciliari. Nei giorni scorsi gli investigatori dell'Arma hanno aggiunto un nuovo capitolo a questa vicenda e hanno denunciato per concorso in truffa anche un complice della ristoratrice. Si tratta di un commercialista 49enne di Piombino Dese (Padova), S.R.. Il professionista avrebbe indotto in errore la vittima del raggiro.

La donna, ex presidente del commercianti di Asolo, si era sempre difesa asserendo che quei soldi le erano stati prestati dall'uomo, un ricco proprietario di immobili nel centro trevigiano. A dare il via all'indagine erano state le figlie dell'uomo, preoccupate dai cospicui e frequenti prelievi effettuati dal loro padre. L'arresto della ristoratrice avvenne, in flagranza, proprio dopo una di queste operazioni di prelievo: la 61enne aveva accompagnato l'anziano in banca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Conegliano dà l'addio a "Mamma Africa": morta per Covid a 50 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento