Assalto vano ai bancomat nella notte: banda di ladri scappa a mani vuote

Nella nottata tra venerdì e sabato alcuni malviventi hanno preso a colpi di piede di porco gli sportelli di Maser e Trevignano, senza però rubare alcunché

Due sportelli bancomat presi di mira a poca distanza temporale l'uno dall'altro nella notte tra venerdì e sabato: questo quanto successo tra Maser e Trevignano durante l'ultima nottata. Ad indagare sui due episodi sono ora i carabinieri che, dopo una prima analisi delle telecamere di videosorveglianza, hanno notato che a colpire sono state quattro persone incappucciate scese da un'auto nera di grossa cilindrata. A nulla però è valso il loro tentativo di aprire i due sportelli a colpi di piede di porco, tanto che in entrambi i casi il gruppetto è dovuto fuggire lontano a mani vuote, lasciando però alle spalle ingenti danni per entrambe le strutture.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento