rotate-mobile
Cronaca Giavera del Montello

Insulta Kyenge su internet, polizia lo rintraccia e lo denuncia

L'uomo, secondo la Questura, sarebbe uno "sprovveduto". Ha lanciato offese al ministro dell'Integrazione attraverso la finestra di dialogo di un sito locale

E' un clima caldo, non solo per l'afa di questi giorni, quello che precede l'arrivo di Cécile Kyenge a Giavera del Montello.

Il ministro dell'Integrazione sarà ospite alla 18ma edizione del festival "Ritmi e danze dal mondo", domenica 23 giugno, e nei giorni scorsi è stato oggetto di insulti su un sito web locale.

A lanciare le offese, tramite una finestra di dialogo, un ignoto cibernauta. Alla polizia sono bastati un paio di giorni di ricerche per risalire all'autore delle frasi.

Per l'uomo - uno "sprovveduto" secondo la polizia - scatterà una denuncia alla procura di Treviso per istigazione all'odio razziale.

Preoccupa di più, invece, la manifestazione annunciata dalle frange dell'estrema destra. La Questura ha anticipato che per l'arrivo del ministro verranno attivate misure di sicurezza supplementari, ribadendo che comunque "è tutto sotto controllo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulta Kyenge su internet, polizia lo rintraccia e lo denuncia

TrevisoToday è in caricamento