Attentati contro Gabriella Brugnera, indagato l'imprenditore Remo Perin

Atti persecutori, tentata estorsione e danneggiamenti le ipotesi di reato nei confronti dell'ex titolare della Brugnera, che ha patteggiato due anni di reclusione

Gabriella Brugnera

Sta prendendo corpo una pista investigativa clamorosa nelle indagini sul doppio attentato dinamitardo avvenuto lo scorso 11 febbraio a Godega di cui era  rimasta vittima, fortunatamente senza conseguenze, Gabriella Brugnera, la titolare della Mevern, azienda che produce e commercializza macchinette da caffè per ufficio. Due gli ordigni fatti esplodere, uno contro l'auto della donna, l'altro deflagrato davanti alla porta d'ingresso di una attività commerciale con la sede nello stesso piazzale della Mevern.

Il sostituto procuratore Anna Andreatta ha iscritto nel registro degli indagati Remo Perin, l'ex datore di lavoro della Brugnera a cui la donna, che per Perin aveva svolto attività di contabile, avrebbe sottratto almeno 5 milioni di euro. L'ipotesi di reato  è quella di tentata estorsione, danneggiamento e atti persecutori. Per la crode milionaria ai danni di alcune delle aziende di Perin  Gabriella Brugnera ha  patteggiato due anni di reclusione mentre i due figli  Andrea e Federico De Carlo, rispettivamente di 31 e 34 anni, sono stati condannagti in primo grado a due anni di reclusione e al pagamento di una multa di 600 euro per entrambi. La giustizia aveva mandato il conto  pure anche al fratello Quirino, condannato a un anno e sei mesi di reclusione, mentre la sorella Pierina è stata assolta assieme ad Andrea Raccanelli, 58 anni di Vittorio Veneto, attuale compagno di Gabriella Brugnera e intestatario della macchina contro cui è stata lanciata una delle due bombe carta. A quella vicenda sarebbe da ricondurre l'attentato dinamitardo di febbraio che nelle ipotesi della Procura avrebbero potuto essere "pressioni" per convincere la Brugnera a saldare il conto dei risarcimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento