rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Carbonera

Ultraleggero fuori pista a Caorle, due trevigiani portati in ospedale

L'atterraggio in località Brussa domenica, entrambi i feriti non sono gravi. Il gestore del campo di volo: "Non è stato nulla di allarmante"

CARBONERA "Non capisco il motivo di tanto trambusto. Può succedere a tutti". A parlare è il titolare del ristorante Mazarack, che di fronte ha anche un campo di volo. Uno di quelli utilizzati dagli amanti di ultraleggeri per coltivare la propria passione. A un certo punto nel primo pomeriggio di domenica un velivolo biposto si ferma a metà pista in località Brussa a Caorle: "Una cosa insolita - dichiara il gestore - siamo andati a controllare". E' stato a quel punto che è stato lanciato l'allarme per un atterraggio quantomeno "scomposto" da parte di un ultraleggero, che ha indotto a intervenire vigili del fuoco e carabinieri. 

Il velivolo ha concluso la propria corsa fuori pista, oltre la linea di birilli posizionata per indicare la direttrice giusta ai piloti. A bordo una coppia descritta come piuttosto esperta, ossia due cinquantenni di Carbonera, poi trasportata al pronto soccorso di Portogruaro con traumi non preoccupanti. Di certo però la preoccupazione è salita alle stelle nel momento in cui si è parlato di un aereo biposto finito fuori pista: "In verità non si è trattato di un incidente - continua il gestore - in gergo si dice che l'aereo ha fatto un atterraggio 'pesante' che ha determinato poi qualche saltello. Delle 'cangurate'". 

Entrambi i piloti sono scesi dal velivolo doloranti per poi essere caricati a bordo di un'ambulanza ed essere portati al pronto soccorso per accertamenti, mentre i carabinieri si sono occupati di far luce sulla dinamica della vicenda. Ascoltando testimoni e analizzando posizione e condizioni dell'aereo, fermo sull'erba. "L'atterraggio ha fatto impressione più per una questione scenica che per altro - conclude il titolare del campo di volo - tra ambulanza, vigili del fuoco e carabinieri saranno stati movimentati cinquemila euro di soldi pubblici quando non c'era la necessità. L'aereo intanto è rimasto a terra per motivi di sicurezza".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultraleggero fuori pista a Caorle, due trevigiani portati in ospedale

TrevisoToday è in caricamento