rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Mareno di Piave / Via Conti Agosti

Sassi contro le case: è caccia alla baby gang

A Mareno di Piave Comune e carabinieri sono sulle tracce di un gruppo di ragazzini che ormai da mesi sta tenendo sotto scacco i residenti con le sue bravate continue

"E' stato rubato l'arco utilizzato dall’atleta paralimpica Asia Pellizzari: i ladri si sono introdotti nella sua casa di Mareno di Piave sottraendo l’arco del valore di 1.600 euro e una bicicletta della sorella Ambra. Con quello strumento Asia dovrebbe allenarsi quotidianamente per i Mondiali di Dubai a febbraio, in cui sono in palio anche i pass olimpici. La famiglia Pellizzari e l’allenatore invitano chiunque veda un arco di colore grigio, sia nelle zone di Mareno di Piave sia in qualche sito di vendita online, a chiamare le forze dell’ordine. Si tratta dunque di un gesto disgustoso che chiunque abbia un po' di buonsenso può solo condannare. Un atto cui, mi auguro, venga data riparazione quanto prima, restituendo a questa straordinaria atleta il suo arco!".

Parole, queste, del Governatore del Veneto Luca Zaia che ieri mattina, appena saputo quanto accaduto alla giovane atleta trevigiana, si è subito schierato a sui difesa contro un furto senza senso. A Mareno, però, la situazione nell'ultima settimana sembra in totale peggioramento a causa di una baby gang che, dopo le scorribande estive, sembra essere tornata alla carica anche negli ultimi giorni. Mercoledì sera, infatti, la band ha preso a sassate una casa in via Conti Agosti in zona Campagnola, mentre marrtedì ad essere preso di mira è stato un condominio che è stato bersagliato dal lancio di diversi melograni alle finestre. Secondo le prime testimonianze potrebbe trattarsi di un gruppo di 5 ragazzini in bicicletta che girerebbero da tempo per il paese. Una situazione già attenzionata dal Comune e dai carabinieri che ora indagano sull'accaduto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassi contro le case: è caccia alla baby gang

TrevisoToday è in caricamento