Cronaca Via Paradiso

L'importanza delle attività per anziani nella residenza "San Giuseppe" di Follina

Uno degli appuntamenti più apprezzati dei laboratori di creatività è quello dedicato alla lettura di racconti e poesie, ma piacciono molto anche i balli e i canti in comune

FOLLINA Quanto sono essenziali le attività occupazioni nelle case di riposo? Quanto è indispensabile, per gli anziani, il mettersi in gioco in attività nuove e diverse dal solito?  “Uno degli obiettivi del gruppo Sereni Orizzonti – ci spiegano i responsabili della residenza “San Giuseppe” di Follina - è proprio quello di favorire un riscontro positivo a questi quesiti e motivare l'anziano valorizzando le sue inclinazioni personali e proponendo nuovi stimoli. È noto come l’anziano sia tendenzialmente portato all’abitudinarietà, perché in tal modo le cose si semplificano. Ma lo stimolo alla creatività offre, invece, il gusto del cambiare la realtà".

I laboratori di creatività della residenza “San Giuseppe” di Follina sono, infatti, strumenti per imparare nuove abilità e per affrontare con interesse e senza paura la vita quotidiana sempre nuova. Uno degli appuntamenti più apprezzati è quello dedicato alla lettura di racconti e poesie. Questo esercizio stimola negli anziani il dibattito durante il quale possono esprimere le loro opinioni e il ricordo dei loro vissuti, con la voglia di raccontarsi e di condividere le loro testimonianze del passato. Proprio per far riemergere tutto ciò, l’operatore sollecita, con particolare sensibilità, l’ascolto degli eventi che l’ospite ricorda e ama raccontare, creando un’atmosfera in cui i ricordi si rivelano, riportando alla luce quei mondi scomparsi e ormai dimenticati.

E ancora i laboratori creativi a tema che ripropongono il susseguirsi delle stagioni, con i loro colori, i frutti e le ambientazioni. Ma anche lo svago e il divertimento dei pomeriggi musicali con canti e balli. Attraverso il canto e l’ascolto della musica, infatti, si ottengono molteplici benefici tra cui il recupero della memoria e il miglioramento del benessere psicofisico. Gli anziani, ascoltando e cantando canzoni caratteristiche della propria vita passata, si sentono stimolati anche nelle relazioni e incoraggiati nella socializzazione. La RSA Sereni Orizzonti “San Giuseppe” si trova in posizione tranquilla alle pendici delle Prealpi, leggermente decentrata rispetto al centro paese. Situata in uno splendido edificio del 1800, completamente ristrutturato, può ospitare anziani autosufficienti e non e grazie a personale altamente qualificato, fornisce servizi infermieristici e di assistenza diretta alla persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'importanza delle attività per anziani nella residenza "San Giuseppe" di Follina

TrevisoToday è in caricamento