Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Passante di Mestre

In auto sul Passante con 43 chili di cocaina: 24enne finisce in carcere

Arrestato lunedì 28 giugno dalla Guardia di finanza un giovane disoccupato residente a Mogliano Veneto. A bordo di una Renault Megane, nascondeva nel bagagliaio tre scatoloni pieni di droga

Il passante di Mestre

Corriere della droga sul Passante di Mestre: la Guardia di finanza ha arrestato nel pomeriggo di lunedì 28 giugno un ragazzo di 24 anni, residente a Mogliano, sorpreso mentre trasportava 43 chili di cocaina nel bagagliaio dell'auto su cui stava viaggiando.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", ad insospettire gli uomini delle Fiamme Gialle è stata l'andatura del veicolo guidato dal 24enne. Nonostante fosse in autostrada l'auto, una Renault Megane, procedeva in direzione Milano a velocità decisamente ridotta e con le frecce posteriori accese. I finanzieri in borghese hanno affiancato l'auto intimando al giovane di uscire al casello di Preganziol. Al primo spiazzo disponibile è scattato il controllo dei documenti e dell'auto. Il 24enne ha iniziato subito a dare i primi segni di nervosismo durante il controllo, ma la sorpresa per i finanzieri è arrivata quando hanno aperto il bagagliaio dell'auto. All'interno c'erano tre scatoloni pieni di panetti di cocaina da un chilo ciascuno per un totale di 43 chili di droga pronta per lo spaccio per un valore di diversi milioni di euro. Inevitabile l'arresto per il 24enne moglianese disoccupato che non ha voluto collaborare con la Guardia di finanza. Il ragazzo si trova ora rinchiuso nel carcere di Santa Bona a Treviso. Dalle poche indiscrezioni trapelate sulle indagini sembra che il carico fosse destinato a un grande centro del Nord Italia e che il giovane fosse stato assoldato come semplice corriere incaricato del trasporto. L'auto guidata dal 24enne è stata posta sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto sul Passante con 43 chili di cocaina: 24enne finisce in carcere

TrevisoToday è in caricamento