rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Santa Maria dei Battuti

Manovra sbagliata: auto distrugge un'altra panchina in piazza Santa Maria dei Battuti

Tra le ore 18 e le 19 di sabato sera, un'auto guidata da una residente trevigiana ha distrutto un'altra panchina della piazza presa d'assalto dalle baby gang nelle scorse settimane

TREVISO L'allarme baby gang sembrava essere tornato in città, nel tardo pomeriggio di sabato 17 marzo. Quando i residenti della zona hanno notato che un'altra delle sedute di piazza Santa Maria dei Battuti era stata distrutta, hanno subito pensato si fosse trattato dell'ennesimo atto vandalico ad opera di qualche gruppo di sregolati minorenni.

Niente di più sbagliato. Ancora una volta la piazza trevigiana è stata sfregiata da un banalissimo errore di manovra, provocato da una donna trevigiana, residente proprio in pieno centro città. La piazza di Santa Maria dei Battuti si trova infatti in una zona a traffico limitato in cui dovrebbero circolare solo i residenti e, tra le ore 18 e le 19 di sabato, proprio una di loro ha compiuto una manovra a dir poco azzardata che l'ha fatta finire contro una delle panchine della piazza, andata completamente distrutta. Le prime stime parlano di un danno quantificabile intorno ai seimila euro che il Comune di Treviso dovrà ora chiedere alla compagnia assicurativa della sbadata automobilista. Non è la prima volta che un caso del genere capita nella sfortunata piazza trevigiana. Qualche settimana fa, un'altra automobile aveva distrutto una delle sedute della piazza. Nella manovra, l'auto della donna ha anche forato una ruota. Sul posto, riempitosi subito di passanti e curiosi, arrivati in città per il fine settimana, sono dovuti intervenire gli uomini della polizia locale.

2018-03-17-PHOTO-00000023-22018-03-17-PHOTO-00000020-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovra sbagliata: auto distrugge un'altra panchina in piazza Santa Maria dei Battuti

TrevisoToday è in caricamento