Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Conegliano / Viale Friuli

Furgoncini e auto delle Poste presi a martellate: danni per migliaia di euro

Raid nella notte tra sabato 25 e domenica 26 settembre in Via Friuli a Conegliano: parabrezza presi a martellate e colpiti con delle mazze. Responsabili in fuga, indagano i carabinieri

Vandali in azione contro le auto di Poste Italiane in Via Friuli a Conegliano: nella notte tra sabato 25 e domenica 26 settembre ignoti si sono introdotti nel parcheggio dov'erano stati lasciati i furgoncini e le auto del vicino ufficio postale. I parabrezza sono stati danneggiati a colpi di martello e mazza da baseball. Il danno è stato scoperto nella mattinata di lunedì ed è stato denunciato ai carabinieri di Conegliano. Migliaia di euro la prima stima dei danni: i vetri anteriori di una decia di mezzi dovranno essere sostituiti.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", le auto in sosta che non erano di Poste Italiane non sono state toccate dai vandali. E' chiaro dunque si tratti di un'azione mirata contro l'azienda, esclusa l'ipotesi di furto visto che nessuno dei veicoli danneggiati è stato aperto. I responsabili restano per il momento a piede libero ma l'analisi dei filmati delle videocamere di sorveglianza della zona potrebbe dare un aiuto importante alle indagini dei militari dell'Arma. Non è la prima volta che episodi simili si verificano a Conegliano: nel maggio del 2018 i vandali avevano sgonfiato gli pneumatici a 8 auto delle Poste in segno di protesta contro le modalità di riorganizzazione del servizio di consegna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furgoncini e auto delle Poste presi a martellate: danni per migliaia di euro
TrevisoToday è in caricamento