rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Vendemiano / Via Pontebbana

Gli sequestrano l'auto, insulta Carabinieri e addetto del carro attrezzi

Doppia denuncia per un ventiduenne di Mareno. Risultato positivo all'alcol-test, ha insultato i Carabinieri e l'autista del carro attrezzi che gli stavano sequestrando l'auto

Non gli bastava la denuncia per guida in stato d'ebbrezza, ha voluto anche quella per oltraggio a pubblico ufficale un ventiduenne di Mareno di Piave, fermato sulla Pontebbana.

Il giovane, un po' su giri, è incappato in un posto di blocco dei Carabinieri, all'altezza di San Vendemiano. Sottoposto all'alcol-test, nel sangue aveva un tasso alcolico di 1,65 grammi per litro. E immediato è scattato il sequestro dell'automobile ai fini della confisca.

Quando ha visto arrivare il carro attrezzi, però, il ventiduenne ha cominciato a insultare pesantemente sia i Carabinieri che l'autista del mezzo. Così, il giovane ha portato a casa una doppia denuncia: per guida in stato d'ebbrezza e per oltraggio a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli sequestrano l'auto, insulta Carabinieri e addetto del carro attrezzi

TrevisoToday è in caricamento