menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un controllo della polizia stradale

Un controllo della polizia stradale

Agenti fermano auto per una multa, alla guida c'era un latitante

Controllo della polstrada all'esterno del casello della A27 a San Vendemiano. Alt ad una Audi A6 Allroad Quattro che viaggiava a fari spenti. Arrestato un romeno di 29 anni che aveva presentato documenti falsi: deve scontare 5 anni e 6 mesi

Avevano fermato un'auto per una semplice multa: viaggiava in direzione dell'autostrada a fari spenti, nonostante l'obbligo imposto dal codice della strada. Gli agenti della stradale, eseguendo il controllo, hanno scoperto che quello che avevano fermato, al volante di una Audi A6 Allroad Quattro, altri non era che un latitante, un giovane cittadino romeno di 29 anni, che aveva peraltro presentato una patente falsa, con cui finora era riuscito a non essere riconosciuto e quindi arrestato. L'uomo si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Treviso in attesa di essere rimpatriato. Lo straniero si trovava in compagnia di una connazionale 28enne al momento del controllo della polstrada, avvenuto venerdì scorso poco dopo le 12 all'uscita autostradale del casello di San Vendemiano, sulla A27.

Gli agenti erano impegnati in un'attività per verificare il rispetto della normativa anti-Covid. La coppia di romeni non era in grado di giustificare il viaggio e lo spostamento in ambito comunale, fornendo indicazioni vaghe e senza alcun riscontro. Approndendendo il controllo i poliziotti hanno scoperto che il documento del 29enne era falso e che con questo il giovane era riuscito a sottrarsi, da circa due mesi, all’esecuzione di un “mandato di arresto europeo”  dovendo scontare una pena di anni 5 e mesi 6 di reclusione per furto aggravato. I fatti erano accaduti a Bucarest nell’agosto 2017. Per lo straniero è scattato l'arresto sia per il provvedimento dell'autorità rumena che per l’uso di un documento d’identità falso oltre ad una denuncia per falso.

Sono scattate inoltre multe varie. Da quella per le “luci anabbaglianti non accese” e “guida senza patente” a quelle per le norma anti Covid-19 importo totale pari a 5.675 euro con relativo fermo amministrativo di 3 mesi del veicolo  che veniva affidato in giudiziale custodia ad una ditta specializzata. Anche la passeggera è stata sanzionata con 533,33 euro per la violazione delle alla normativa anti-Covid.19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento