menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Bellot (foto: studiolegalebellot.com)

Daniele Bellot (foto: studiolegalebellot.com)

In coma dopo l'operazione al naso, l'avvocato Bellot migliora

Daniele Bellot, noto penalista di Vittorio Veneto, si è risvegliato dopo un mese. Ma l'inchiesta va avanti. A dicembre si era sottoposto a un intervento di routine

L'avvocato Daniele Bellot si è risvegliato. A dare la bella notizia sono stati i colleghi. Il noto professionista di Vittorio Veneto si trovava in coma farmacologico dallo scorso 2 dicembre, in seguito alle complicazioni sopravvenute nel corso di un intervento chirurgico.

Il penalista 57enne si era sottoposto a un'operazione di routine al naso all'ospedale vittoriese. L'intervento avrebbe dovuto essere effettuato in day hospital ma il quadro clinico di Bellot era precipitato, tanto da richiedere il trasferimento dell'avvocato al reparto di terapia intensiva del Ca' Foncello di Treviso.

A un mese dall'entrata in coma, le condizioni del 57enne sono finalmente migliorate, ma la buona notizia non ferma l'inchiesta avviata per lesioni colpose. La compagna e la sorella del legale hanno presentato un doppio esposto alla magistratura, chiedendo che sia fatta chiarezza su quanto accaduto in sala operatoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento