menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Jesse Spa, lavoratori "perseguitati": azione legale contro l'azienda

Lo studio Zanvettorbruschi sta assistendo i dipendenti della Jesse di Gaiarine che avrebbero ricevuto sanzioni in merito a un procedimento a carico dell'azienda

GAIARINE Niente tredicesima e Tfr, diffidata la Jesse Spa. I professionisti dello studio legale Zanvettorbruschi, che hanno chiesto un incontro immediato con i legali dell’azienda di Gaiarine, si stanno occupando di “salvaguardare i diritti degli ex lavoratori del mobilificio – scrivono in una nota – contro cui è scattato l’eccertamento per la maxi evasione relativa agli anni 2007 – 2010”.

I lavoratori, secondo quanto riferito dallo studio legale, si sarebbero visti arrivare dal 2013 ad oggi diversi avvisi di accertamento dall’Agenzia delle Entrate di Treviso e Pordenone per aver ricevuto dalla Jesse importi non conteggiati in busta paga. “Il tutto – spiegano i legali – solo sulla base di informazioni assunte direttamente dall’azienda in assenza di qualsivoglia contraddittorio con i dipendenti”. E così gli ex dipendenti, oggi per la maggior parte pensionati, si sarebbero trovati costretti a fare i conti con importi importanti tra sanzioni, interessi e imposte evase che hanno comunque dovuto sanare per evitare le azioni del fisco nei loro confronti.

Oltre al danno anche la beffa in quanto, pur avendo regolarizzato oggi le loro rispettive posizioni con il fisco, avendo pagato anche più del dovuto – spiegano i legali -, si trovano privi di quanto spettante loro a titolo di istituti contrattuali indiretti quali: tredicesima mensilità e Tfr. Infatti, l’azienda nulla ha versato a tale titolo ai lavoratori”. Lo studio legale in questi giorni ha inviato le diffide alla Jesse Spa chiedendo un incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento