rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Piazza Santa Maria dei Battuti

Baby Gang aggredisce 63enne in piazza Santa Maria dei Battuti

L'uomo stava attraversando la nuova zona pedonale quando ha ripreso verbalmente dei minorenni che stavano abbandonando con noncuranza bottiglie e bicchieri

TREVISO Pugni e botte in pieno giorno in piazza Santa Maria dei Battuti. Un 63enne stava attraversando la nuova zona pedonale quando ha notato dei ragazzi nelle vicinanze della sala dei distributori self-service che stavano abbandonando con noncuranza bottiglie e bicchieri. L'uomo, dopo aver notato l'incivile gesto compiuto dai minorenni, li ha ripresi verbalmente intimandogli di raccogliere i rifiuti. A quel punto la giovane banda è passata ai fatti, prendendo a calci e pugni l'uomo. A soccorrere l'uomo alcuni passanti e le vicine attività della piazza, raggiunti prontamente anche dai carabinieri.

Sul caso è interventuo anche il consigliere di Fratelli d'Italia Davide Acampora. "Quello che accaduto è la prova concreta che a Treviso non va affatto "tutto bene" - commenta Acampora - come continuano a ripetere il vicesindaco Grigoletto e Manildo: infatti, oltre che essere in preda di accattoni, parcheggiatori abusivi e degrado incalzante, la città è diventata pure ostaggio di teppistelli che si credono padroni della città e che si divertono a terrorizzare e pestare le persone. È vero che l'educazione parte dalla famiglia e dalla scuola, ma il clima di permissivismo che regna in città non fa altro che alimentare certi atteggiamenti. Sono più che convinto che queste Baby gang sono già conosciute alle forze dell'ordine, quindi adesso è giunto il momento di prendere seri provvedimenti per debellare definitivamente questo fenomeno. È necessaria quindi una stretta per contrastare questa situazione incontrollata e usare il pugno di ferro per far rispettare l'educazione, - conclude Acampora - il decoro e le leggi. Serve  un'inversione di rotta, ma soprattutto servono politici che si interessino dei problemi reali della gente e non soltanto bravi a tagliare nastri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby Gang aggredisce 63enne in piazza Santa Maria dei Battuti

TrevisoToday è in caricamento