rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Sgominata baby-gang: rubavano portafogli e borse sugli autobus

I Carbinieri di Treviso hanno fermato una banda di giovanissimi che faceva incetta di borse e portafogli sugli autobus di linea della Provincia

Erano specializzati in furti seriali sugli autobus di linea nel trevigiano. Quattro giovani nordafricani incensurati, uno solo dei quali maggiorenne, sono stati identificati e fermati dai Carabinieri di Treviso.

Si trattava di una vera propria banda, che per settimane ha fatto razzia di portafogli e borse ai danni dei viaggiatori che si spostavano tra Castelfranco Veneto, Montebelluna e Feltre, approfittando dei loro momenti di distrazione. L'ultimo ad essere colpito è stato un operaio, al quale i quattro avevano sottratto il bancomat, utilizzandolo per prelevare 250 euro.

Nelle abitazioni dei ragazzi i Carabinieri hanno rinvenuto altro denaro e telefoni cellulari. L'unico maggiorenne è rinchiuso nel carcere di Treviso, mentre per altri due la Procura dei minori di Venezia ha emanato un'ordinanza che li obbliga a rimanere a casa e il quarto è stato denunciato a piede libero. Per tutti le accuse sono di furto aggravato in concorso e utilizzo fraudolento di carte di credito e tessere bancomat.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata baby-gang: rubavano portafogli e borse sugli autobus

TrevisoToday è in caricamento