Baci troppo focosi nel sottopasso: la polizia locale identifica una coppietta

Gli agenti sono dovuti intervenire dopo la segnalazione di una famigliola convinta, a torto, che i due giovani stessero avendo un rapporto sessuale in pubblico

Si erano appartati all'interno del sottopasso pedonale tra la frazione di Colfrancui e lo stadio di Oderzo, il tutto per scambiarsi qualche effusione d'amore al riparo da occhi indiscreti. Mai avrebbero però pensato di venire segnalati alla polizia municipale ed essere poi identificati dagli stessi agenti. Questo, infatti, quanto successo nelle scorse ore ad una coppietta opitergina.

Come riporta "la Tribuna", a far partire la segnalazione per atti osceni in luogo pubblico era stata una famigliola di passaggio che, una volta intravisto la giovane coppia amoreggiare nel sottopasso, ha pensato che i due ragazzi stessero avendo un rapporto sessuale noncuranti delle persone che avrebbero potuto vederli. All'arrivo però della pattuglia i due giovani si stavano solo baciando focosamente e per loro non è quindi scattata alcuna sanzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento