Sorpresi a fare il bagno nel Piave: fidanzatini multati dai vigili

Una ragazza minorenne di Castagnole e un giovane di Spresiano sono stati fermati durante un controllo della Polizia locale di San Biagio di Callalta. Multa di 400 euro a testa

Non si vedevano da quasi un mese e, non riuscendo più a resistere senza incontrarsi, hanno deciso di violare i divieti e uscire di casa per farsi un bagno nelle acque del Piave. I residenti del posto, però, li hanno subito segnalati ai vigili che sono corsi a multarli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" i protagonisti della vicenda sono una coppia di giovani trevigiani. Lei è una ragazzina minorenne residente a Castagnole, frazione di Paese. Lui, due anni più grande, vive a Spresiano. Mercoledì 8 aprile hanno preso zaini e asciugamani e si sono dati appuntamento lungo le rive del Piave nel Comune di San Biagio di Callalta. Un posto distante da entrambi i loro Comuni di residenza nella speranza di non venire sorpresi. Arrivati sul posto i due giovani si sono tuffati nelle acque del Piave concedendosi un po' di svago ma il loro ritrovo non è sfuggito ad alcuni residenti della zona che hanno segnalato subito la presenza dei due giovani ai vigili urbani. Intervenuti sul posto pochi minuti dopo gli agenti della Polizia locale hanno sorpreso i due ragazzi ancora in acqua. Inevitabile la doppia sanzione di 400 euro a testa per aver violato il Decreto governativo. Una fuga d'amore ai tempi del Coronavirus che i due ricorderanno di sicuro a lungo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento