menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scende per obliterare il biglietto ma il treno riparte: a bordo c'era la figlia di 8 anni

L'uomo non ha fatto a tempo a risalire, lasciando così sola la bambina. In breve tempo, però, la Polfer è riuscita a far ricongiungere entrambi alla stazione di Conegliano

Nel pomeriggio di venerdì la Polfer di Conegliano, informata della presenza di una bambina tedesca di 8 anni che si muoveva con fare smarrito e confuso a bordo di un convoglio regionale sulla tratta Treviso-Conegliano, si è subito allertata controllando i treni in arrivo alla stazione ferroviaria coneglianese. Dopo attimi di intense ricerche, gli agenti sono riusciti a trovare la bambina e a darle quindi assistenza.

Successivamente, tramite il Capo treno, gli operatori sono riusciti a comprendere quanto accaduto e a rintracciare così il padre alla stazione di Treviso. Quest'ultimo, infatti, era sceso un attimo dal convoglio per obliterare il biglietto ferroviario, non riuscendo però a fare in tempo poi a risalire sul treno dove era rimasta in attesa la figlia, perdendo così la corsa. Così, l'uomo è stato accompagnato al treno seguente e, una volta raggiunta Conegliano, la Polfer lo ha condotto dalla bambina che ha così subito ritrovato il sorriso e la serenità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento