menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva sequestrata dalla polizia (Credits: Ravennatoday)

La refurtiva sequestrata dalla polizia (Credits: Ravennatoday)

Furti in oltre trenta supermercati, arrestata la "banda del Conad"

Venerdì 8 gennaio il blitz della polizia di Ravenna. I tre stranieri, tutti in possesso di permesso di soggiorno ottenuto da minorenni, sono finiti in carcere

Venerdì 8 gennaio la polizia di Ravenna ha arrestato tre cittadini kosovari con l'accusa di furto aggravato in concorso. In manette un 21enne, un 22enne e un 23enne ormai noti alla giustizia come la "banda del Conad"

I tre avevano svaligiato un supermercato Conad anche in provincia di Treviso. All'alba di venerdì gli investigatori della squadra mobile di Ravenna, insieme alla Polizia stradale, hanno fermato i tre 20enni al casello autostradale di Lugo. In auto avevano circa 3mila euro in contanti (nascosti tra i vestiti), oltre ad arnesi da scasso e altro materiale riconducibile a furti messi a segno nelle scorse settimane. I tre cittadini stranieri, tutti in possesso di permesso di soggiorno a suo tempo ottenuto da minorenni, dopo le formalità di legge sono stati condotti in carcere a Ravenna in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. Si stima che il numero di furti ai supermercati, tra quelli tentati e quelli riusciti, nella sola provincia di Ravenna sia circa una trentina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento