Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Furti in oltre 20 supermercati e bottino da 100mila euro: 5 ladri arrestati

La "banda del Conad" ha imperversato in tutto il Nord Italia per circa tre mesi, da ottobre 2020 a gennaio 2021. Gli agenti della Questura di Ravenna hanno incastrato i responsabili

Gli agenti della Questura di Ravenna hanno arrestato cinque persone, di cui tre finite in carcere e due con obbligo di firma, responsabili di oltre 20 furti tra ottobre 2020 e gennaio 2021 nei supermercati Conad, Coop e Famila delle province di Ravenna, Forlì, Treviso, Rovigo e Padova.

Forzando le cassette di sicurezza con all'interno il fondo cassa, la banda di ladri era riuscita a racimolare un bottino di circa 100mila euro. L’8 gennaio 2021, nel corso di un colpo in provincia di Treviso, tre membri della banda erano stati arrestati in flagrante e il bottino di oltre 4mila euro era stato recuperato dalle forze dell'ordine. Gli elementi raccolti durante quell'operazione hanno consentito alla polizia di stato di portare a termine un'articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Ravenna. Gli attrezzi da scasso e gli indumenti utilizzati dai ladri nella Marca sono risultati particolarmente utili nello prosieguo delle indagini. Il Gip del tribunale di Ravenna, Sabrina Bosi, ha emesso così l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i 5 malviventi, di cui 4 kosovari e un albanese (Z.M. di 34 anni, P.V. di 22, S.H. di 23, Z.M. e B.A.di 26): due di loro sono finiti in carcere a Ravenna, uno a Varese. Tutti e cinque gli arrestati avevano precedenti penali e di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in oltre 20 supermercati e bottino da 100mila euro: 5 ladri arrestati
TrevisoToday è in caricamento