Cronaca Via Pralongo

Torna in azione la "banda delle slot": due colpi nel weekend

Presi di mira dai malviventi il "Blue Moon" a Monastier e il bar Roma a Casale sul Sile. Furti da migliaia di euro e raid di pochissimi minuti

Il Blue Moon a Monastier

MONASTIER La "banda dello slot-machines" è tornata a colpire nel weekend in tutta la Marca trevigiana. Vittime questa volta del raid dei ladri sono stati il bar "Blue Moon" di Monastier e il ristorante "Roma" a Casale sul Sile dove in entrambi i casi sono stati rubati i soldi contenuti nei videopoker.

Come riportano i quotidiani locali, il primo colpo è avvenuto in via Pralongo a Monastier nella notte tra giovedì e venerdì. Lì i ladri hanno prima scassinato la porta d'ingresso con un piede di porco e poi una volta all'interno hanno trafugato il contenuto di un cambiamonete e di alcune slot, per un bottino da circa 3mila euro, prima di fuggire lontano con i favori della notte. A scoprire l'ammanco il proprietario la mattina seguente, il quale ha poi subito sporto denuncia contro ignoti ai carabinieri che stanno ora indagando sul fatto. Da una prima ricostruzione parrebbe che a realizzare il tutto siano stati tre uomini, probabilmente arrivati sul posto con un'auto rubata, che hanno agito indisturbati in pochissimi minuti anche perchè il locale era sprovvisto di allarme.

Il secondo blitz invece è stato effettuato nella notte tra venerdì e sabato a Casale sul Sile in via Vittorio Veneto. In questo caso i malviventi sono entrati dal retrobottega scassinando una porta e una volta all'interno del locale hanno rubato le cassette cambiamonete per i videopoker, il tutto per un bottino da alcune centinaia di euro. Ben maggiori invece i danni agli infissi provocati dalla banda, stimati in almeno 2mila euro. Sul fatto indagano le forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in azione la "banda delle slot": due colpi nel weekend

TrevisoToday è in caricamento