Vogliono entrare al bar senza mascherina: scoppia la rissa

Attimi di tensione, sabato sera, in piazza Giorgione a Castelfranco Veneto tra un vigilante e una famiglia di etnia sinti. Sul posto sono dovuti intervenire i carabinieri

Carabinieri in piazza Giorgione a Castelfranco Veneto (Foto di Daniele Macca, via Facebook)

Bar presi d'assalto nel fine settimana appena trascorso a Castelfranco Veneto. Sabato sera, 13 giugno, i bar di piazza Giorgione hanno registrato una grande affluenza di persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" però, verso le ore 22, la movida ha rischiato di degenerare nel momento in cui una famiglia di etnia sinti ha provato a entrare in uno dei bar della piazza, sotto i portici, senza indossare la mascherina. Un vigilante presente sul posto ha fermato il gruppo intenzionato a entrare nel bar a volto scoperto. Ne è nata una discussione accesa, degenerata in una piccola rissa. Per riportare la situazione sotto controllo è stato necessario l'intervento dei carabinieri e del sindaco Stefano Marcon. Non è il primo episodio di aggressione in centro che si verifica dopo la fine del lockdown. Nei giorni scorsi il Comune di Castelfranco aveva deciso di vietare la vendita di bevande in bottiglie di vetro dalle 21 di sera fino alle 5 del mattino. Ora i controlli delle forze dell'ordine in città potrebbero essere intensificati nei fine settimana per evitare che altri episodi simili si ripetano in futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento