menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al bancone del bar senza mascherina: il titolare chiama la polizia

"Il Covid non esiste": un 48enne di San Biagio di Callalta è stato multato di 400 euro per essersi rifiutato di indossare la mascherina al bar nonostante i richiami del titolare

"Il Covid non esiste". Si può sostanzialmente riassumere così la scusa usata da un 48enne di San Biagio di Callalta per evitare una sacrosanta multa da 400 euro per essersi rifiutato di indossare la mascherina nel momento in cui si è presentato al bancone di un bar di Santandrà. L'episodio è avvenuto venerdì e sul posto sono dovuti persino intervenire gli agenti della polizia locale, chiamati dal titolare del bar che non riusciva a convincere il 48enne ad indossare il dispositivo di protezione personale. Anche la polizia ha però dovuto operare a lungo affinché l'uomo decidesse di seguire le indicazioni previste dall'ultimo Dpcm, tanto che il 48enne è stato poi multato della classica sanzione da 400 euro.

Inoltre, nelle ultime ore la polizia locale di Ponzano Veneto ha beccato tre automobilisti alla guida senza assicurazione: a Povegliano è stata fermata una 35enne di Montebelluna, mentre a Ponzano sono finiti nei guai un 57enne trevigiano e un 27enne di Paese. Per tutti loro sono scattati 866 euro di multa e il sequestro del mezzo. Venerdì notte invece, verso le ore 22, a Povegliano una 32enne sudamericana residente a Montebelluna è stata pizzicata mentre viaggiava a 100 km/h in centro a Ponzano e per lei è dunque scattato il ritiro della patente per un mese e ben 544 euro di multa.

E ancora, nelle ultime ore è stato multato anche un 18enne ponzanese che aveva abbandonato diversi rifiuti in un parco a Merlengo (cartoni della pizza e lattine) lasciando nei rifiuti l'indicazione del suo numero cellulare con il quale è stato poi rintracciato. Infine, tutto tranquillo per quanto concerne i controlli Covid per i rientri dall’estero, per l'obbligo dei 14 giorni di quarantena: su 7 controlli  a Ponzano e 1 a Povegliano nessuno è risultato trovarsi fuori casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento