menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestro di droga nel condominio dove venne uccisa Iole Tassitani

I carabinieri di Bassano del Grappa hanno messo le manette ai polsi ad un 26enne dominicano. Nella sua abitazione un vero e proprio bazaar dello spaccio di cocaina

BASSANO DEL GRAPPA Lunedì , giorno di Halloween, l’aliquota radiomobile della compagnia carabinieri di Bassano del Grappa ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti U.B.F.A., 26enne dominicano, residente nel comune vicentino, nel contesto di un servizio perlustrativo del territorio. La pattuglia si trova a passare per via Carducci, nota alla cronaca per essere il luogo in cui, nel 2007, venne ritrovato il corpo di Iole Tassitani, la figlia del notaio di Castelfranco Veneto, uccisa e fatta a pezzi.

I carabinieri hanno notato la presenza di alcuni personaggi, a loro noti, aggirarsi nel vicinato. Dal civico 25 è uscito il giovane dominicano, U.B.F.A., che, con fare circospetto si è infilato qualcosa nella tasca dei pantaloni. I militari hanno quindi bloccato il dominicano, che ha tentato in qualche modo di disfarsi di un pacchetto, non riuscendovi: all’interno c'erano 50 grammi di cocaina, per un controvalore di almeno 2.500 euro.

È scattata quindi la perquisizione nell'abitazione del domenicano in cui i carabinieri hanno trovato un vero e proprio bazaar dello spaccio di cocaina: abilmente occultati e suddivisi in vari punti della casa, sono stati trovati 280 grammi di cocaina, oltre a quasi due etti di sostanza da taglio e 5mila euro in contanti.

Lo stupefacente avrebbe potuto fruttare fino a 30mila euro. U.B.F.A. è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Contestualmente, sono stati identificati e denunciati due etiopi che potrebbero essere i probabili acquirenti dello stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento