rotate-mobile
Cronaca Maser

Malore prima di suonare con la banda, premio ai musicisti salvatori

Mercoledì 5 aprile in consiglio comunale a Maser la consegna delle benemerenze ai bandisti che, il 26 gennaio, avevano salvato un loro compagno 76enne. Il sindaco Benedos: «Riconoscimento dovuto, la cultura del primo soccorso va diffusa»

Il sindaco di Maser, Claudia Benedos, nel consiglio comunale di mercoledì 5 aprile consegnerà, dalle 18.30, cinque attestati di benemerenza agli “angeli custodi”, di cui quattro componenti della Banda Parrocchiale di Maser, che a fine gennaio scorso avevano salvato la vita ad 76enne di Maser, anch’egli suonatore nella banda del paese.

Cos'era successo

Il fatto risale al 26 gennaio, durante una cerimonia organizzata dagli Alpini di Caerano nei pressi della loro baita, a cui era presente tutto il 16° Raggruppamento: Caerano, Maser, Coste, Crespignaga, Madonna della Salute. La banda di Maser doveva accompagnare la cerimonia, ma un bandista, colpito da un infarto, si era sentito mancare poco prima dell'Onore ai Caduti. Immediato l’intervento dei cinque uomini: Neddo Gallina di Caerano, Michele Callegari, Michele Martignago, Daniele Pellizzon e Francesco Foscarini di Maser, precipitatisi in soccorso praticando a turno il massaggio cardiaco in attesa dell'arrivo dell'ambulanza. Avevano effettuato il corso e quindi erano preparati. Sul posto arrivò poi l'automedica del Suem dal Pronto Soccorso del San Valentino di Montebelluna. Medico e infermiere avevano rianimato il bandista con il defibrillatore. Il 76enne, uscito dall’ospedale si era ripreso, ma aveva subito voluto chiamare i suoi salvatori per ringraziarli.

Il commento

«I medici hanno detto chiaramente che non ci fosse stato l’intervento dei cinque bandisti il nostro concittadino non si sarebbe salvato - conclude il sindaco Benedos -. Non è la prima volta che i cittadini di Maser salvano la vita a una persona. Doveroso dare ai cinque bandisti intervenuti il riconoscimento per quest'atto eroico, portato a termine con coraggio e sangue freddo. Molto importanti i corsi di primo soccorso che i nostri volontari hanno frequentato. La formazione e cultura del primo soccorso è molto preziosa, va promossa e diffusa». 

La diretta

In occasione della premiazione di mercoledì 5 aprile sarà possibile, per la prima volta, seguire il consiglio comunale di Maser in diretta streaming sul canale Youtube del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore prima di suonare con la banda, premio ai musicisti salvatori

TrevisoToday è in caricamento