menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alcune biciclette esposte a Ponte di Piave

Alcune biciclette esposte a Ponte di Piave

Dopo il Giro nella Marca arriva anche la "Bici in Rosa" della Lilt

Domenica si partirà alle ore 10 per una corsa tutta al femminile per la lotta ai tumori. Sarà presente anche un senologo per visite gratuite

PONTE DI PIAVE Nel giorno successivo a quello in cui la corsa rosa più importante al mondo approderà nel territorio della Marca, il Comune di Ponte di Piave sarà investito da un’ondata di giovani ragazze pronte a sfidarsi a colpi di pedale. Lilt, Associazione in prima linea nel campo della prevenzione alle malattie tumorali, in collaborazione con gli amici degli Sportivi del Ponte, da anni organizzatori di eventi a carattere ciclistico, hanno unito le loro forze per donare una mattinata di prevenzione e spettacolo.


Da qualche giorno si possono infatti notare le biciclette rosa, simbolo della manifestazione, distribuite su tutto il territorio comunale. Le partecipanti alla competizione giungeranno da tutto il Triveneto per farsi testimoni attraverso il proprio sudore e sacrificio del messaggio simbolo dell’associazione Lilt: “Prevenire è vivere”. Appuntamento a Negrisia, fronte chiesa, domenica 24 maggio alle ore 10 per la partenza della gara Donne esordienti a cui seguirà alle ore 11.30 la competizione riservata alla categoria donne allieve. "Vi aspettiamo per una mattinata di sport durante la quale tutte le donne presenti potranno approfittare della presenza del Dott. Nicola Balestrieri, chirurgo senologo Ulss 9, per una visita di prevenzione all’interno del camper dell’associazione. Un’occasione per conoscere, approfondire e sostenere le importanti attività svolte dai volontarie e volontari della Lilt" conclude il sindaco Paola Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento