menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bici rubate e rivendute per pochi euro, denunciato senza fissa dimora

L'uomo è stato rintracciato dagli uomini dell'arma dei carabinieri, grazie anche all'ausilio delle telecamere di videosorveglianza, ed è stato denunciato in stato di libertà

CASTELFRANCO VENETO Piazza Giorgione, ospedale e stazione ferroviaria. Molte sono state le segnalazioni e denunce di furto di biciclette in questi luoghi nel comune di Castelfranco. In seguito a circa una decina di denunce e diverse segnalazioni sui social network i carabinieri di Castelfranco sono riusciti ad individuare uno dei responsabili di questi furti, anche se con ogni probabilità la rete di furti è molto più ampia. Si tratta di un 50enne italiano della castellana ma senza fissa dimora. L'uomo, già noto nelle piazze del paese, si impossessava di bici da donna o da uomo per poi rivenderle per poche decine di euro. Le due ruote, dopo la vendita per pochi spiccioli, sparivano e finivano in altri lidi, nel già noto mercato delle bici rubate.

Il 50enne senza fissa dimora in stato di sussistenza, si manteneva per così dire di queste poche decine di euro ricavate dai furti di biciclette. L'uomo è stato così rintracciato dagli uomini dell'arma dei carabinieri, grazie anche all'ausilio delle telecamere di videosorveglianza, ed è stato denunciato in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento