menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Giulio Guarini

Foto di Giulio Guarini

Investita sulle strisce pedonali all'uscita da scuola: bambina di 11 anni in ospedale

L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di lunedì in via XXX Aprile a Montebelluna. A investire la giovane studentessa è stato un uomo risultato positivo all'alcol test

MONTEBELLUNA Stava rientrando a casa dopo una lunga giornata di lezioni alla scuola media Papa Giovanni quando una macchina l'ha travolta mentre stava attreversando le strisce pedonali di via XXX Aprile.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", Montebelluna torna a essere teatro di un nuovo investimento stradale che poteva avere conseguenze a dir poco tragiche. Ad aggravare ancor di più la vicenda, avvenuta nel primo pomeriggio di lunedì, è il fatto che l'uomo alla guida del mezzo incriminato sia un montebellunese risultato positivo all'alcol test in pieno giorno. L'incidente è avvenuto in una delle strade più pericolose del comune trevigiano, costeggiata da grandi alberi che limitano agli automobilisti la visuale su chi si trova ai lati della carreggiata. I pedoni però si lamentano per le alte velocità delle macchine che rendono ogni volta un'impresa riuscire ad attraversare la strada indenni. Nello scontro di lunedì pomeriggio, la bambina investita ha riportato una serie di contusioni multiple, soprattutto al collo, ma non sarebbe in pericolo di vita. Il montebellunese alla guida dell'auto aveva invece un tasso alcolemico compreso tra lo 0,8 e l’1,5. Un dato che potrebbe costargli molto caro. Sul luogo dell'incidente, oltre all'ambulanza del Suem 118, sono intervenuti anche gli uomini della polizia locale che hanno raccolto le testimonianze delle persone presenti e svolto tutti i rilievi del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento