menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo precipitato dal terzo piano: per la Procura si tratta di un tragico incidente

Il pm, ascoltati i testimoni della vicenda, non ha per il momento ravvisato profili penalmente rilevanti. Il bimbo, ricoverato al Ca' Foncello, è ancora in gravissime condizioni

TREVISO Per la Procura di Treviso si è trattato di un tragico incidente. Il pm di turno Massimo De Bortoli, dopo aver aperto un fascicolo per atti relativi senza indagati né ipotesi di reato, ha dato mandato agli agenti della squadra mobile di Treviso di sentire tutti i testimoni e i parenti del bambino nigeriano di 4 anni precipitato ieri pomeriggio dal terzo piano di un palazzo alle Stiore, al civico 8 di piazzale Pistoia, scala B.

Audizioni che hanno permesso di ricostruire la dinamica dei fatti, anche se la magistratura svolgerà ulteriori indagini. Il bimbo, assieme alla sorella, si sarebbe chiuso accidentalmente a chiave in camera. Un'amichetta di 11 anni sarebbe stata mandata dalla madre del piccolo a prendere le chiavi che il bambino avrebbe dovuto lanciare dalla finestra.

Proprio per vedere dove fossero finite le chiavi, si sarebbe sporto troppo finendo per perdere l'equilibrio e precipitare per quasi 11 metri. Subito soccorso sia dalla madre che dalla zia, il piccolo è stato portato d'urgenza all'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove si trova tuttora ricoverato in gravissime condizioni.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento