Rifiuti abbandonati e musica a tutto volume, bivacchi "vista Sile" lungo il Put

E' la denuncia del consigliere comunale di Fratelli d'Italia Davide Acampora che ha deciso di postare le foto sulla rete

TREVISO Bivacchi lungo il Sile a Treviso, lungo il Put. Bottiglie e musica ad alto volume sfociano nell'inevitabile abbandono di rifiuti come riportano le foto scattate dal consigliere comunale di Fratelli d'Italia Davide Acampora. "Oggi sono stato a fare un giro intorno al PUT, tra porta Calvi e Ponte de Fero, dove c'è quella panchina con una bellissima visuale sul Sile. - afferma su Facebook il consigliere di opposizione - Ho trovato diversi bivacchi di "risorse" stile #CampingManildo che bevevano, ascoltavano musica a tutto volume, si rincorrevano e scherzavano. Probabilmente questi richiedenti asilo si sono spostati dai giardini della stazione per insediarsi proprio qui. Mi fa piacere che siano felici e spensierati (devono solo pensare a rincasare per il pranzo e per la cena), ma ciò che mi fa più arrabbiare è quello che resta quando poi vanno via. - continua Acampora sui social attacando l'amministrazione comunale - Ma non preoccupiamoci perché molto presto ci sarà un'altra mostra di Goldin, quello è più importante!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • L'asfalto cede per il maltempo, voragine in mezzo alla strada

Torna su
TrevisoToday è in caricamento