menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Black out in zona industriale a Motta, interventi per 200mila euro

Sono stati svolti interventi di manutenzione straordinaria a 14 cabine in media tensione per un investimento complessivo di circa 200mila euro.

MOTTA DI LIVENZA Niente più “buchi di tensione”, Enel interviene a Motta di Livenza, dove, inzona industriale, nell’ultimo periodo erano stati registrati episodi di interruzione e disturbo della linea elettrica. Black out causati da possibili danni alle macchine industriali gestite da controllori elettronici. Unindustria Treviso, attraverso la propria società Sum specializzata nella fornitura e gestione di energia, aveva organizzato a novembre in municipio a Motta un incontro tra le aziende del territorio e i responsabili rete elettrica di Enel e la provincia di Treviso alla presenza anche del Sindaco Paolo Speranzon. Buone notizie dunque per le imprese della zona industriale: sono stati svolti interventi di manutenzione straordinaria a 14 cabine in media tensione per un investimento complessivo di circa 200mila euro.

GLI INTERVENTI La maggior parte degli interventi ha previsto l’installazione di apparecchiature in SF6 (un importante aggiornamento tecnologico) mentre negli altri casi sono state utilizzate le apparecchiature isolate in aria (tecnologia standard ma comunque valida). E’ stato inoltre portato a termine l’ampliamento del reparto MT della cabina primaria di Oderzo ed è stata messa in esercizio la nuova linea in cavo MT lunga oltre 10 km per la quale sono stati investiti circa 700mila euro. Enel Distribuzione ha quindi confermato gli alti standard qualitativi delle rete di distribuzione nel territorio, molto più elevati della media nazionale e con disservizi inferiori ai parametri dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.  “Dagli ultimi dati in nostro possesso il numero di buchi di tensione registrati nella zona industriale di Motta di Livenza – dichiara il Presidente di SUM Luciano Miotto – è in calo sensibile. Da parte nostra abbiamo invitato le aziende allacciate in media tensione ad effettuare le periodiche manutenzioni alle cabine e valutare interventi di protezione sulle apparecchiature elettroniche, dando assistenza nell’individuare le soluzioni più appropriate. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento